PRESENTAZIONE

Gli alunni della Scuola dell’Infanzia sono suddivisi in 8 sezioni, quattro delle quali in via Arpinati e quattro in via Bobbio.La scuola dell’infanzia, che si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai 3 ai 6 anni di età, è la risposta al loro diritto all’educazione e alla cura, in coerenza con i principi di pluralismo culturale ed istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione Europea. E’ parte integrante dell’intero sistema scolastico e formativo.Le scelte metodologiche concretizzano le finalità in percorsi educativi-didattici nel rispetto dei tempi e degli stili di apprendimento dei singoli bambini. Si alternano momenti di gioco spontaneo a momenti di attività guidata. Il gioco è la forma di apprendimento più naturale, favorisce rapporti attivi e creativi a livello cognitivo e relazionale. E’ attribuito ampio rilievo al “FARE”  per poi passare dall’esperienza vissuta alla rielaborazione cognitiva attraverso l’uso di sistemi simbolico-culturali (linguaggio orale e scritto, simboli matematici, codice scientifico). E’ valorizzata l’accoglienza, l’organizzazione degli spazi e dei tempi per creare un ambiente sereno  e rassicurante dove i bambini possano “fare le loro esperienze”. TEMPI SCUOLA OFFERTI Dal lunedì al venerdì 7.45-16.30 Nei giorni di compresenza delle insegnanti  si attuano le attività progettuali  (intersezione,centri di interesse, laboratori, ecc) e i percorsi programmati in sezione da realizzare con il piccolo gruppo. SCANSIONE ORARIA La scuola dell’infanzia ha il seguente orario, con un tempo scuola di 42,25 ore settimanali : da LUNEDI’ A VENERDI’  dalle 7.45 alle 16.30 7.45-9.00 ingresso 11.45-12.00      uscita-entrata solo in casi eccezionali previo accordo con le insegnanti 11.45 -12.30 mensa primo turno; 12.45-13.30 mensa, secondo turno 13.45-14.00     uscita 16.00-16.30     uscita E’ previsto il servizio mensa e il servizio di scuolabus su richiesta dei genitori da indirizzare all’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Rapallo.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather