L’IC RAPALLO SUL PODIO DEL PREMIO SCUOLA DIGITALE

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Per il secondo anno consecutivo l’IC Rapallo sale sul podio del Premio Scuola Digitale. Il video “Aspettativa vs realtà”, realizzato dagli alunni della 2B digitale della scuola rapallese, ha conquistato il terzo posto nella finale provinciale del Premio, che si è svolta stamattina a Chiavari, on line per le scuole partecipanti. Alla sua terza edizione, il Premio Scuola Digitale è promosso dal MIUR per favorire l’eccellenza e il protagonismo delle scuole italiane e degli studenti nel settore dell’innovazione didattica e digitale ed è organizzato dall’Istituto Liceti di Rapallo. Nel video presentato al concorso i ragazzi dell’IC Rapallo si sono divertiti a “smontare” alcuni stereotipi sulla scuola media, sentita spesso come difficile, noiosa e generatrice di ansia. Ispirati dai meme divertenti diffusi sui social dove le aspettative verso un prodotto o una situazione spesso lasciano il posto a una realtà comicamente deludente, hanno messo in scena quattro situazioni tipo (la preparazione di un’attività, un’interrogazione di matematica, i compiti a casa e una verifica in classe) dimostrando che le paurose aspettative non hanno niente a che fare con una realtà molto più coinvolgente e divertente. Così le fantasiose scuse accampate per non fare i compiti lasciano il posto a una gara a farli quando si tratta di creare una presentazione multimediale, l’indecifrabile teorema matematico diventa facile da capire se è spiegato attraverso un videogioco, la solitudine dei compiti a casa si popola di compagni in videochiamata e la mostruosa verifica sulle discipline STEM diventa divertente come un gioco se le materie scientifiche e tecnologiche si spiegano attraverso il coding. Il video è visibile sul canale Youtube dell’IC Rapallo al link PREMIO SCUOLA DIGITALE – YouTube “Siamo felici e orgogliosi del risultato anche quest’anno raggiunto – dice Giacomo Daneri, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo – Vedere i ragazzi farsi testimonial della propria scuola è la migliore conferma che i modelli innovativi e le buone pratiche di didattica digitale, svolti ormai da otto anni, hanno avuto un impatto significativo sul coinvolgimento e la partecipazione attiva degli studenti. Aver lavorato tutti insieme per la realizzazione del video resterà per i ragazzi di 2B un’esperienza indimenticabile”.    
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather