DISCIPLINE STEM: CURIOSI E VINCENTI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Ci sono un nuovo laboratorio e nuove dotazioni tecnologiche nel futuro dell’Istituto Comprensivo Rapallo, che con il progetto “Curiosi e vincenti” ha vinto il bando del MIUR per la promozione delle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) nell’ambito del Piano nazionale per la scuola digitale. I 16.000 euro del bando serviranno ad allestire un nuovo laboratorio polivalente, anche se a forte valenza tecnologico-scientifica, ma aperto a tutte le discipline che prevedano di sperimentare nuovi percorsi di conoscenza; si farà lezione di robotica e si potranno usare kit didattici dedicati a vari settori della scienza: meccanica, ottica, elettronica, pneumatica e fisica. Tra le nuove dotazioni che saranno acquistate dalla scuola con i fondi ottenuti dal Ministero dell’Istruzione ci saranno strumenti digitali di vario tipo come stampanti 3D, fotocamere a 360 gradi, visori 3D per la realtà aumentata con software didattici specifici e anche un drone da far costruire e programmare agli alunni.   Nuovi strumenti saranno a disposizione di tutti e tre gli ordini di scuola per abituare i bambini sin dall’infanzia a programmare le proprie azioni e prevederne le conseguenze con kit didattici specifici per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Per la secondaria gli acquisti serviranno a implementare le attrezzature già presenti, come le stampanti 3D, lo scanner 3D, il laser cutter, il plotter e la termoformatrice, tutti gli strumenti del fab lab che permettono di unire la progettazione digitale alla realizzazione pratica degli oggetti. La scuola rapallese negli ultimi tre mesi ha fatto il pieno di finanziamenti: i fondi attribuiti alla scuola per il progetto dedicato alle discipline STEM si vanno ad aggiungere infatti ai circa 160.000 euro complessivi per il Piano Estate, che sta coinvolgendo centinaia di alunni in attività a scuola e outdoor, di cui 20.000 euro destinati alla scuola in base al numero di allievi, 100.000 euro per un piano di attività estive nell’ambito dei progetti europei (PON) e 40.000 per il bando contro le povertà educative. Da maggio a giugno l’IC Rapallo ha partecipato a tre bandi e li ha vinti tutti: si tratta del finanziamento più importante mai ottenuto dalla scuola di Rapallo in un periodo così breve. “L’insegnamento delle discipline STEM nella scuola rappresenta una sfida fondamentale per il miglioramento dell’efficacia didattica – dice Giacomo Daneri, Dirigente Scolastico dell’IC Rapallo – perché permette l’acquisizione non solo delle competenze tecniche, creative, digitali, ma anche delle competenze di comunicazione e collaborazione, problem solving, flessibilità e pensiero critico. Con questo nuovo progetto proseguiremo il percorso di miglioramento dell’offerta formativa per i ragazzi e di implementazione delle attrezzature che ci ha permesso di realizzare negli anni scorsi un laboratorio linguistico, una biblioteca con spazi digitali e all’avanguardia, un’aula-laboratorio per la stampa 3D. Il nuovo laboratorio polivalente si aggiunge a quelli informatico, scientifico e linguistico e avrà un ruolo importante anche per promuovere le pari opportunità e colmare il divario tra ragazzi e ragazze, che come confermano i dati nazionali sono meno propense ad affrontare percorsi di studi scientifici e tecnologici. Gli stereotipi che vedono scienza e tecnologia come “roba da maschi” sono duri a morire: per questo incoraggiamo tutti i nostri alunni e le nostre alunne a cimentarsi con queste materie sin da piccolissimi”.          
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather