Classe prima A

Written by admin. Posted in Notizie home

ITALIANO Completare il libro delle vacanze che comprende la parte di grammatica e la parte di comprensione testo. Va portato il primo giorno di scuola insieme ai testi sul quaderno. GEOGRAFIA Leggere molto bene da pag. 108 a 111 e da pag. 240 a 160 del libro di testo. Attenzione! Questa lettura sarà oggetto di una verifica in classe a settembre.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Classi prime D e E

Written by admin. Posted in Notizie home

11782123-francia-nel-cuore. GEOGRAFIA Leggere molto bene da pag. 108 a 111 e da pag. 240 a 160 del libro di testo. Attenzione! Questa lettura sarà oggetto di una verifica in classe a settembre. FRANCESE PER TUTTI: Fare tutti gli esercizi dell’Unità 6 (nella prima e seconda parte di Tous à bord I)-sul libro. PER TUTTI : In un quadernino scrivere le parole del glossario con relativa traduzione in italiano ( pp. 128-132) e ripassarle PER TUTTI: Ripassare le regole grammaticali di quest’anno e verificare che il quaderno – parte grammatica sia a posto. PER CHI HA AVUTO QUALCHE DIFFICOLTA’ ( i nomi ve li ho detti in classe): Copiare dialogo p. 100 e tradurlo ( sul quaderno- parte dialoghi).Es. n°4-5 pag. 91,n° 3 pag. 72. Parte seconda del libro: n°16 pag. 17, n°12 pag.16, n°6-7 pag.31, pag.44 tutti, n°14 pag.45Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Classe seconda G

Written by admin. Posted in Notizie home

ITALIANO baricco-novecento Lettura integrale del libro “Novecento” di Alessandro Baricco   STORIA studio del capitolo ” L’Inghilterra, fabbrica del mondo”Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Classe prima C

Written by admin. Posted in Notizie home

ITALIANO Labambinacolfalcone Lettura integrale del libro “La bambina col falcone” di Bianca Pitzorno   STORIA Studio del capitolo sulla Peste del TrecentoFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Classe prima G

Written by admin. Posted in Notizie home

ITALIANO Detto a Fatto “Detto e fatto in vacanza” vol.1 (l’intero libro) Lettura integrale dei libri “Lo hobbit” di Tolkien e “La bambina col falcone” di Bianca Pitzorno STORIA Studio del capitolo sulla Peste del Trecento MATEMATICA Quaderno Operativo 1  INSIEMI E RAPPRESENTAZIONI GRAFICHE Pag. 8, 9, 10 ( L) I NUMERI NATURALI, DECIMALI Pag. 17 n. 37 – 38 ( L) LE QUATTRO OPERAZIONI Pag.23, 24, 25 ( L) Pag.26 dal n. 45 al n. 48 ( L) dal n. 49 al n.54  ( Q) Pag. 27 n.58 ( L), n.59 ( Q), n.60  ( Q) L’ELEVAMENTO A POTENZA Pag. 32, 33, 34 ( L) Pag.35 dal n. 37 al n. 45( L) dal n. 46 al n. 51 ( Q) LA DIVISIBILITA’ Pag. 41 e pag. 42 fino al n. 22 compreso  ( L) pag.44 ( L) LE FRAZIONI Pag.49 ( L) LE BASI DELLA GEOMETRIA Pag.69, 70, 71, 72 ( L) I SEGMENTI E LE LORO PROPRIETA’ Pag.76 ( L) Pag.77 n.7, n.10, n.13 ( L) GLI ANGOLI E LE RETTE Pag.85 – 86- 87 ( L) Pag 87 n. 19 ( L) Pag.88 n.20 ( Q),  n.22 ( L),  n.23 ( Q), n.25 ( L), n.26- 27  ( Q) SCIENZE Completare sul quaderno gli Uccelli e i Mammiferi (con i disegni). Completare la mappa di pag.183 e ricopiarla sul quaderno. Leggere il capitolo: Il comportamento animale e completare sul libro pag.203, 204, 205Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Classe seconda B

Written by admin. Posted in Area studenti, Notizie home

ITALIANO, STORIA, GEOGRAFIA Esercizi sul libro delle vacanze “Si parte” (studiate solo un’oretta al giorno, ma tutti i giorni. Così vi mantenete in esercizio e in un battibaleno vi trovate i compiti fatti!) Si parte! Qualche consiglio su libri belli da portarsi in spiaggia o in valigia per le vacanze. 1. Il fantastico thriller “Numbers” di Rachel Ward, edizioni PIEMME (il libro più richiesto nella nostra biblioteca!) 2. “L’evoluzione di Calpurnia” di Jacqueline Kelly, edizioni SALANI 3. “Quando imparai ad addomesticare i ragni” di Jutta Richter, SALANI 4. “L’indimenticabile estate di Abilene Tucker” di Clare Vanderpool, GIRANGOLO 5. “Ribelli in fuga” di Tommaso Percivale, EINAUDI 6. “Il barone rampante” di Italo Calvino, MONDADORI (il perfetto “manuale di ribellione” per chi si sente spesso in contrasto col mondo degli adulti!) 7. “Le storie di Bianca Pitzorno”, MONDADORI (i più amati racconti della più famosa scrittrice per ragazzi italiana in formato da collezione) 8. “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” di Luìs Sepulveda, GUANDA (dopo la Gabbianella, best seller da 2 milioni di copie vendute, ecco il nuovo attesissimo romanzo dello scrittore cileno che ama i gatti e le storie di amicizia) 11782123-francia-nel-cuore    FRANCESE PER TUTTI: fare tutti gli esercizi sul libro unita’ 6, parte prima e seconda del libro). Scrivere    parte grammatica i passé composé di tutti i verbi di cui conosciamo già il presente. PER TUTTI: ripassare le regole grammaticali di quest’anno e controllare che il quaderno parte grammatica sia a posto. COMPLETARE RUBRICA IL PIU’ POSSIBILE. PER CHI HA AVUTO QUALCHE DIFFICOLTA’ : pag 74 n°7, pag.72 n°1, parte seconda del libro: pag. 28 n°12, pag. 27 n°14-15, pag. 31 n°9, PAG . 44 N° 18-19 (SUL LIBRO)Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Basket femminile: ci piace vincere facile!

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Le magnifiche cestiste della nostra scuola si sono aggiudicate il titolo provinciale femminile dei campionati studenteschi di pallacanestro affrontando, in una partita secca, le avversarie dell’IC di Marassi. basket ridimensionatoLa nostra compagine, che possiamo battezzare GREEN (dal colore della canotta) DREAM TEAM, ha avuto vita facilissima. Non solo perché le avversarie erano quasi alle prime armi, ma soprattutto perché le nostre magnifiche 9 sono davvero bravissime. Alcune sono giocatrici indiscutibilmente interessanti e promettenti e si allenano e giocano nella società locale dell’Alcione Junior Rapallo. Il capitano è la formidabile Francesca Focacci della 3^D, veterana della squadra, già vincitrice due anni fa del titolo con le compagne più grandi. Le altre “stars” sono l’accademica Valentina Sorio della 3^E, l’elegante Gaia Giacometti, l’agguerrita Alessia Di Stefano, la felina Greta Figari, la peperina Arianna Sorio, la tenace Anna Fasciglione e la sorniona Maria Grosso tutte della 2^E. Assente giustificata la bravissima Gaia Norbiato di 1^E. Il merito di queste ragazze non è tanto il loro valore tecnico quanto quello comportamentale. Sono alunne serie ed affidabili, modeste ma determinatissime, che sanno fare squadra senza protagonismi. Per qualsiasi docente di educazione fisica o qualsiasi allenatore è il massimo della soddisfazione poter guidare atlete di questo genere. L’ufficio regionale scolastico di educazione fisica non ha ancora deciso se procedere ad una fase interprovinciale per assegnare il titolo di campionesse regionali. In ogni caso la vittoria morale l’hanno già ottenuta guadagnandosi l’ammirazione e la stima di tutti gli studenti e i docenti, nonché quella del dirigente scolastico del nostro istituto. BRAVISSIME!Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Sabato 25 maggio l’esame del Ket

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Sabato 25 maggio si terrà l’esame del Cambridge English Test, meglio noto come Ket, il corso che per il sesto anno consecutivo il nostro istituto offre agli alunni che intendono ottenere una certificazione esterna della loro conoscenza della lingua inglese. CambridgeEnglish_Ribbon       L’Istituto Comprensivo Rapallo è una sede d’esame accreditata, ciò significa che gli alunni non devono sostenere il corso nella sede della British a Genova, ma possono svolgerlo nella loro scuola, dove hanno seguito le lezioni. I candidati quest’anno sono in tutto 43, dei quali 34 nostri alunni, 8 provenienti da S. Margherita e 1 da Chiavari. Sabato i ragazzi saranno impegnati tutto il giorno con questa scansione: SPEAKING:                             inizio ore: 9 READING/WRITING:        inizio ore 14:20 LISTENING:                          inizio ore 15:45 Gli alunni sono pertanto esentati dalle lezioni mattutine e devono presentarsi per sostenere l’esame orale all’ora che verra’ comunicata a ciascuno individualmente. Una volta terminata la prova mattutina, gli studenti possono uscire da scuola, per poi ripresentarsi alle ore 13,50 per affrontare la prova del pomeriggio. Per chi lo desidera, fino alle ore 13, viene messo a disposizione un apposito spazio a scuola, in cui gli studenti possono fermarsi per studiare.
ATTENZIONE! E’ necessario presentarsi all’esame con un DOCUMENTO D’IDENTITA’ valido Gli elaborati saranno inviati a Cambridge per la correzione e i risultati saranno presumibilmente disponibili dopo un mese circa.
   Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

LABORATORIO INTRECCI

Written by admin. Posted in Notizie home

LABORATORIO INTRECCI Il Laboratorio “Intrecci”, nato a Rapallo nel 1999 con un contributo regionale, e successivamente finanziato dalla Regione Liguria e dal Comune e realizzato in collaborazione con il Consorzio Agorà, è uno spazio d’incontro e conoscenza che ogni anno coinvolge diverse classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, con educatori professionali e mediatori culturali. Questa iniziativa propone uno spazio di scambio di idee, di emozioni, di storie personali, riconosciuto dalle scuole come facilitatore di relazioni in classe. Il fattore di interculturalità nelle classi, sia a livello di internazionalità che a livello sociale, rappresenta una ricchezza che il laboratorio mette particolarmente in valore. 100_4702IL PROGETTO Il progetto educativo del “Laboratorio Intrecci” è di dare a bambini e ragazzi un luogo e uno spazio (anche temporale) per conoscersi attraverso situazioni di confronto, di ascolto reciproco. Il laboratorio Intrecci è un luogo in cui si sperimenta su di sé, utilizzando linguaggi diversi: la narrativa, il disegno, il corpo, la voce, la musica, la narrazione autobiografica. La specificità di “interculturale” deriva dalla caratteristica dello spazio laboratoriale come luogo di incontro di individui, adulti , bambini, insegnanti, mediatori culturali, tutti portatori di mondi personali differenti.  OBIETTIVI –          potenziare la cultura della pace e dell’accoglienza; –          favorire la conoscenza reciproca tra alunni stranieri e alunni italiani; –          migliorare l’integrazione degli alunni stranieri; –          fornire una risorsa educativa alle scuole rapallesi; –          condividere con gli insegnanti nuove metodologie didattiche. METODOLOGIA Gli incontri si svolgono seduti a terra, in cerchio, per favorire l’uguaglianza e il passa parola. Utilizzo di un supporto visivo, diapositive proiettate, inerenti al tema o alla lettura. Utilizzo di un supporto scritto, i ragazzi/bambini sono invitati a riflettere scrivendo o disegnando. Utilizzo di un supporto sonoro, i ragazzi/bambini entrano con la musica in silenzio a occhi chiusi, per portarli dentro la storia. Si fanno dei giochi e teatro/improvvisazione per capire le proprie emozioni, il proprio vissuto e quello degli altri, e per entrare negli eventi specifici della migrazione o altri eventi della vita. 100_4696 Ci sono diverse categorie di percorsi: –          il viaggio (perché si parte, il Viandante, Libro Rosso, Liù) –          la crescita personale (Pinocchio) –          l’incontro con l’altra cultura (Albania, Mondo arabo, America Latina, Giro giro mondo) –          le relazioni (conflitto, diritti, bene comune)   ORGANIZZAZIONE –          il  Laboratorio Intrecci è all’interno del Centro polifunzionale per l’infanzia e la famiglia (via Cerisola 47 b). –          La frequenza al laboratorio è gratuita e i destinatari del progetto sono le classi delle scuole rapallesi, accolte da educatori professionali e mediatori culturali. –          Il Laboratorio Intrecci propone diversi tipi di percorsi in base all’età dei bambini e alle scelte dei docenti referenti. –          Ogni percorso è organizzato in una serie di 4 incontri di 2 ore in orario mattutino –          E’ previsto un servizio di accompagnamento con mezzo Scuolabus.  REFERENTI Beatrice Serventi, pedagogista Servizi Sociali del Comune di Rapallo Rosalba Locci, assistente sociale, Servizi Sociali del Comune di Rapallo Stefania Dal Toso e Anne Cholin, educatrici, Consorzio Sociale AgoràFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Tornei scolastici: bollettino sportivo

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Maschi, che fatica! La prestazione della squadra maschile di basket, infarcita di talenti che giocano nelle migliori squadre giovanili della Liguria, è stata meno convincente di quella delle ragazze. Nel concentramento per l’accesso alla finale provinciale, la vittoria sulla carta sembrava agevole, invece la finale contro l’IC Oregina di Genova è stata giocata sul filo del rasoio. Mentre la semifinale è stata partita dominata dall’inizio alla fine, e che ha consentito numerose rotazioni in campo, nel match decisivo i “big” sono entrati nel pallone anziché farlo entrare nel canestro. Decisivo l’apporto di Lorenzo Reali 3^E, che conservando lucidità e la giusta dose di aggressività consentiva alla squadra, nel momento più delicato, di rimanere in partita con un paio di canestri importanti e qualche provvidenziale  palla recuperata in difesa. Lo scorso anno, in una finale provinciale entusiasmante, vinta con un canestro finale di Spina,la squadra aveva mostrato già grandi qualità. Quest’anno per riconfermarsi campioni occorre fare uno sforzo straordinario. Forza ragazzi! TORNEI SCOLASTICI PRIMA EDIZIONE Siamo ormai alla conclusione della prima fase dei tornei maschile e feminile di pallavolo e di quello per fasce di età di tennis tavolo, cioè il ping pong. Quest’anno si può parlare di Prima Edizione della nuova “era” scolastica. La nuova riorganizzazione, voluta dal Ministero per risparmiare, ha trasformato la scuola media “Giustiniani” in Istituto Comprensivo. Il nuovo dirigente ha però dato molto impulso alle attività sportive e ha favorito e supportato fortemente le iniziative dei docenti di scienze motorie. Purtroppo si è cominciato tardi per la mancanza di fondi, arrivati solo agli inizi di Aprile, ma i docenti e gli alunni partecipanti sono stati bravissimi a “recuperare”. Le finali si disputeranno Lunedì 3 Giugno nella palestra della Casa della Gioventù, sperando in un pubblico scolastico e non, molto numeroso e ricco di Fair Play, per incitare ed applaudire tutti gli atleti impegnati. PALLAVOLO Nel torneo femminile si sono imposte con netta superiorità la 3^B e la 3^C. Si prevede una finale molto equilibrata. Nel torneo maschile equilibratissimo il girone A, in cui il match decisivo, tra la 3^H e la 3^E, è stato vinto da quest’ultima al tie-break dopo una incredibile REMONTADA. Perso il primo set e sotto 11 a 6 al terzo, i ragazzi capitanati da Andrea Castagneto, (Capitano, mio Capitano) hanno sfoderato una prestazione da leoni per sovvertire in extremis il risultato finale. Nel girone B si attende la sfida decisiva tra la 3^G e la 3^F, con i pronostici a favore di quest’ultima per la presenza del fuoriclasse Tomà, capace con le sue imprendibili battute dall’alto di incrementare facilmente il bottino della propria squadra. PING PONG ping pong ridimensionatoNumerose sfide tra i primini, i secondini e i terzini hanno determinato la griglia della seconda fase ad eliminazione diretta, che si svolgerà la prossima settimana. Si sono già distinti alcuni piccoli fuoriclasse della disciplina e si prospetta pertanto un’emozionante finale di toneo per ciascuna categoria. Si parte Martedì con i quarti e le semifinali delle cateforie classi prime e seconde; quindi Mercoledì con ottavi, quarti e semifinali dei veterani alunni di terza. Una citazione dal mitico Forrest Gump sul tennis tavolo: “Quando ero in Cina nella squadra nazionale ping-pong, mi piaceva giocare a ping-pong con la mia racchetta da ping-pong Flex-o-lite”Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather