L’IC RAPALLO AL CONCORSO PRESEPI IN SCATOLA

Written by admin. Posted in Notizie home

Alcune classi seconde dell’IC Rapallo hanno partecipato alla mostra concorso “Il presepe nella scatola da scarpe” indetto dalla Banca del Tempo di Camogli, con il patrocinio del Comune camogliese. Sedici piccoli presepi realizzati dagli alunni sotto la guida delle insegnanti di Arte Francesca Laganà, Daniela Colì e Carla Pelizza sono stati esposti nella sala parrocchiale  di Piazza Colombo dove un numeroso pubblico di cittadini e turisti nel periodo delle feste ha votato quelli che ha ritenuto più meritevoli. Nelle foto le opere dei nostri ragazzi.    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ISCRIZIONI PER L’A.S. 2019-2020: TUTTE LE ISTRUZIONI PER L’USO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Su questa pagina troverete tutti i consigli, le notizie e le indicazioni per l’iscrizione all’Istituto Comprensivo Rapallo: CONTROLLATE SPESSO LA PAGINA E CONSULTATE I MATERIALI CHE VERRANNO POSTATI! VI INDICHIAMO I CODICI DA INSERIRE AL MOMENTO DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE, PER RICHIEDERE LA NOSTRA SCUOLA: Primaria:  GEEE85701G     Secondaria di 1° grado:    GEMM85701E http://www.sameer.gov.in/Download/recruitments/new_icon_flashing.gifISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI MODULI ONLINE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA RICHIESTA ONLINE – PRIMARIA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA RICHIESTA ONLINE – SECONDARIA : copia corretta   ATTENZIONE: per un mero errore di trascrizione, nella versione pubblicata fino al 7-1-2019, c’era  un accenno nella seconda pagina alla ripartizione con i vecchi orari; si ribadisce che tutte le sezioni avranno lo stesso orario, dal lunedì al venerdì dalle ore 7.50 alle 13.55. http://www.sameer.gov.in/Download/recruitments/new_icon_flashing.gif MODULO PER L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA: da stampare, compilare, firmare da parte di entrambi i genitori nelle varie parti e consegnare in segreteria dal 7 al 31 gennaio 2019. Si ricorda che è necessario portare i seguenti documenti:
  • documento d’identità di entrambi i genitori
  • codice fiscale dei genitori e dell’allieva/o da iscrivere
  • documentazione sullo stato vaccinale
http://www.sameer.gov.in/Download/recruitments/new_icon_flashing.gif    DOMANDE FREQUENTEMENTE POSTE (FAQ) PRIMARIA  SECONDARIA   OBJ12628CRITERI STABILITI DAL CONSIGLIO D’ISTITUTO CRITERI PER L’ACCETTAZIONE DELLE ISCRIZIONI – SCUOLA DELL’INFANZIA CRITERI PER L’ACCETTAZIONE DELLE ISCRIZIONI – SCUOLA PRIMARIA CRITERI PER L’ACCETTAZIONE DELLE ISCRIZIONI – SCUOLA SECONDARIA   LE ISCRIZIONI PER L’ANNO SCOLASTICO 2019-20 SI EFFETTUANO DALLE ORE 8.00 DEL 7 GENNAIO ALLE ORE 20.00 DEL 31 GENNAIO 2019 ESCLUSIVAMENTE ONLINE, PER LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (elementari e medie). PER L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA I GENITORI POTRANNO PRESENTARE LA RICHIESTA PRESSO LA NOSTRA SEGRETERIA CON LA DOMANDA CARTACEA. continua a leggere le INFORMAZIONI GENERALI ATTENZIONE! Prima di effettuare l’iscrizione online bisogna registrarsi sul sito di iscrizioni online  per ottenere le credenziali (password e username) per poi effettuare l’iscrizione vera e propria. Questa operazione sarà possibile dalle ore 9 del 27 dicembre 2018 fino a tutto il periodo delle iscrizioni . Vi anticipiamo che per effettuare l’iscrizione direttamente a casa vostra, accedendo al sito web www.iscrizioni.istruzione.it dovrete inserire nel modello telematico il codice della scuola prescelta che qui vi riportiamo: Primaria:               GEEE85701G Secondaria di 1° grado:    GEMM85701E         http://www.sameer.gov.in/Download/recruitments/new_icon_flashing.gif OBJ12628  Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

NONNI 3.0: LA TECNOLOGIA SPIEGATA DAI RAGAZZI

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Il link al modulo per la richiesta A Rapallo giovani e anziani insieme per usare computer, smartphone e tablet. Con i ragazzi che insegnano ai “nonni” a utilizzare Internet, i social e le applicazioni per cellulare oggi di uso comune. Si chiama Nonni 3.0 il progetto promosso dall’IC Rapallo in collaborazione con la Consulta del volontariato di Rapallo e coinvolge gli alunni della sezione digitale dell’Istituto che durante un mini corso di cinque incontri insegneranno agli anziani interessati a  usare meglio il cellulare e Google Drive, e a scaricare le foto sul pc. Il progetto raccoglie il testimone di un’iniziativa che Mariabianca Barberis, ex dirigente dell’Istituto Liceti, ora in pensione, ha condotto per sette anni nella sua scuola, coinvolgendo, come in altri progetti, i ragazzi in attività utili per la comunità scolastica e cittadina. E qui si inserisce l’importanza della collaborazione con la Consulta del volontariato, la cui Presidente, Ileana Corea, ha assicurato che fornirà supporto agli incontri, come fatto in passato per i progetti del Liceti, con la presenza di volontari che insieme al personale dell’IC Rapallo vigileranno che tutto si svolga nel migliore dei modi. Gli allievi tutors verranno scelti in base alle loro competenze digitali e alla correttezza del loro comportamento: sarà l’occasione, una volta di più, per sviluppare le loro attitudini sociali e civiche; i nonni verranno invece scelti in base all’ordine d’arrivo delle domande; anche il Comitato genitori Rapallo, con la sua Presidente Laura Ercole, veicolerà l’iniziativa. Si parte a gennaio, iscrizioni aperte dal 21 al 31 dicembre, con apposito modulo, che verrà pubblicato sul sito dell’IC Rapallo. Se il corso avrà successo, verrà replicato con altri pacchetti di incontri di formazione.  “La nostra vita di tutti i giorni è caratterizzata dalla presenza delle nuove tecnologie nella maggior parte delle azioni che compiamo a cominciare da quando ci alziamo dal letto – dice il Dirigente scolastico Giacomo Daneri – perché la sveglia ormai viene impostata direttamente sul telefono. E poi usiamo i dispositivi mobili per incontrare le persone, per pianificare le nostre giornate di lavoro, per organizzare i nostri impegni  per verificare quali mezzi dobbiamo prendere, per controllare che strada dobbiamo fare, per comprare il latte, per rimanere in contatto con i parenti, e così via. I ragazzi sono fruitori esperti e disinvolti delle nuove tecnologie, chi meglio di loro può insegnarle agli anziani?” E i nonni? Potranno raccontare ai ragazzi di quando per organizzare un’uscita si chiamavano sul telefoni di casa, magari da una cabina telefonica, o quando le ricerche scolastiche si facevano sfogliando ponderose enciclopedie.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

UN MESE DI SOLIDARIETA’ SPECIALE

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

L’Istituto Comprensivo Rapallo cambia nome e per un mese diventa l’Istituto Comprensivo PER Rapallo. Le tradizionali iniziative di solidarietà concreta in favore di chi è in difficoltà, in questi giorni che precedono il periodo natalizio, saranno tutte dedicate a chi ha subìto danni nella terribile mareggiata dello scorso 29 ottobre. “In momenti come questi bisogna rimboccarsi le maniche e stringersi accanto a chi è stato colpito – dice il Dirigente Scolastico Giacomo Daneri – l’educazione alla solidarietà, la capacità di condivisione, il sostegno a chi ha bisogno sono valori fondanti del progetto educativo del nostro Istituto e vogliamo trasformarli in gesti di aiuto fattivo. Gli studenti della scuola, dai più piccoli ai più grandi, in queste settimane hanno realizzato oggetti destinati alla vendita e tutte le occasioni di festa (saggi di Natale) o di incontro (ricevimenti generali, visite dei genitori alla scuola per gli open day, ecc.) vedranno raccolte straordinarie, anche con la collaborazione “storica” dell’associazione “Aiutateci ad aiutare”, che individueranno le situazioni più bisognose d’aiuto e consegneranno nuove attrezzature e materiali acquistati con i fondi raccolti. L’iniziativa si affianca alle raccolte “storiche” della scuola: la raccolta degli occhiali usati organizzata dal Lions Club Rapallo a favore delle missioni in vari paesi dell’Africa e la raccolta di giocattoli usati, a sostegno dell’iniziativa “Il ri-giocattolo”, che la Comunità di Sant’Egidio organizza ogni anno a Genova, per finanziare attività di contrasto alla povertà. Le prossime raccolte avranno luogo durante il tradizionale Concerto degli auguri per martedì 11 dicembre 2018, alle ore 16,00 nell’Aula Magna della scuola di via Frantini per i ragazzi delle medie; martedì 18 dicembre concerto corale itinerante con l’intero coro della scuola Pascoli (quasi 300 alunni!) con tappe al Chiosco della Musica, piazzetta Da Vigo e piazzale della Chiesa di Sant’Anna. L’attenzione per la musica e il canto è una delle caratteristiche dell’offerta formativa dell’Istituto. Alle scuole medie è presente infatti una sezione musicale, con lo studio di uno strumento a scelta tra chitarra, tromba, pianoforte e violino. Il corso viene effettuato in aggiunta alle ore di lezione e impegna gli alunni anche in performances di musica d’insieme, attraverso la guida di docenti preparati e competenti: Ilaria Bellìa (violino), Paola Lanzola (chitarra), Paolo Mazza (tromba) e Sara Calandra (pianoforte). Da ormai sette anni l’offerta della scuola si è arricchita con l’inaugurazione di un corso di canto corale, con circa trenta elementi provenienti da tutte le classi dell’Istituto. I ragazzi del coro, diretti dalle insegnanti Metella Pettazzi e Vilma Vasquez, provano per un’ora una volta alla settimana, alla fine dell’orario normale delle lezioni. A quello dei bambini si è aggiunto da un anno il coro degli insegnanti e dei genitori, diretto dall’insegnante Sara Calandra.      Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

PATTO DI CORRESPONSABILITA’: ALLEANZA TRA LA SCUOLA E LA FAMIGLIA

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Si propone il patto di corresponsabilità tra l’IC Rapallo e le famiglie: è una modalità di collaborazione su valori e regole condivise da scuola e famiglia.   Si propone qui di seguito il testo del patto nella sua versione integrale e anche nelle parti separate, di più agile lettura. testo integrale impegni della scuola impegni della famiglia allegato 1: firme di sottoscrizione Si richiede di sottoscrivere il foglio dell’allegato 1, che anche gli allievi dovranno firmare, e poi di consegnarlo al coordinatore.            Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ABBATTIAMO LE BARRIERE: I VINCITORI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

E’ stata Asia Palumbo della classe 3B a vincere il concorso “Abbattiamo le barriere”, organizzato da Winner Volley Rapallo con la collaborazione del Comune di Rapallo, del Panathlon Club Rapallo, del Circolo Golf e Tennis, dell’Istituto Comprensivo e Sporteventi. Il suo omino della preistoria che annuncia, compiaciuto: “Ho inventato la scala!” mentre chi lo ascolta, in sedia a rotelle, amaramente commenta: “Una barriera architettonica, direi”, ha convinto la giuria, che ha valutato le opere di oltre cento ragazzi dell’Istituto Comprensivo Rapallo. La sezione letteraria ha visto la vittoria di Ginevra Mistretta (2H), secondo Federico Grigatti (3D), terza Arianna Orio (2G). Menzioni speciali a Yemi Ferrari, Simone Fraglica, Mattia Miglio, Alessio Fabbri, Leonardo Ercole (1B), Greta De Marchi 3C e Sara Mazzaferro (3H). Per la sezione grafica la seconda classificata è stata Serena Marangoni (2F), terza Michela Chiusani (3D). Menzioni a Beatrice Ludovico e Desiré Di Stefano (3C) e Alessia Sacceddu (3H). Oltre alla premiazione, l’Istituto Comprensivo ha ospitato una tavola rotonda sul tema sport e disabilità alla quale hanno partecipato il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, Sandro Secchi referente ligure ufficio integrazione alunni disabili del Miur, Sinibaldo Nicolini del Panathon Rapallo. Testimonial della manifestazione il campione paralimpico di handbike Vittorio Podestà, che ha vinto il premio Fair Play, e Francesco Bocciardo, campione paralimpico di nuoto a Rio de Janeiro.          Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

A SCUOLA DI SCRITTURA CON SARA RATTARO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Sara Rattaro, Premio Bancarella 2015, Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice nel 2016 e fresca vincitrice del Premio Letteraria, ha inaugurato la settimana di Libriamoci all’Istituto Comprensivo Rapallo con un’indimenticabile lezione di scrittura creativa. Agli alunni della sezione digitale – che l’hanno sfidata in un quiz sul suo libro su Albert Sabin “Il cacciatore di sogni” – la scrittrice ha rivelato qualche utile trucchetto “del mestiere” per evitare l’angoscia della pagina bianca quando si deve scrivere un tema. “Sgomberate la mente dall’incubo “… e ora cosa scrivo?” e pensate di dover raccontare a un amico un fatto che vi è capitato – ha consigliato – usate verbi “forti”, capaci di descrivere precisamente un’azione, raccontate le sensazioni che una persona o una situazione trasmette e poi rileggete, rileggete, rileggete: la scrittura “di pancia”, emozionale, si porta dietro inevitabilmente degli errori “. Perfettamente a suo agio in cattedra (è docente di scrittura creativa all’Università di Genova), la scrittrice genovese ha letto una pagina de “Il dio delle piccole cose” di Arundhati Roy traendone esempi di scrittura efficace: “Aggettivi e avverbi vanno usati con le pinze, non si deve mai essere ridondanti. Scrivere è soprattutto asciugare, togliere tutto il superfluo”. Alla richiesta di un consiglio di lettura Sara Rattaro ha risposto “Il giardino di mezzanotte” di Philippa Pierce e ha poi esortato i ragazzi a leggere le scrittrici: “Le antologie sono piene di scrittori uomini – ha ricordato – ma se ci sono tanti padri della letteratura italiana ci sono altrettante madri, pensiamo a Grazia Deledda, prima donna a vincere il Premio Nobel per la letteratura: difficile leggere un suo brano a scuola, mentre se ne leggono a bizzeffe di Pirandello, che vinse lo stesso premio, ma anni più tardi. Eppure la Deledda si conquistò a caro prezzo la fama e nei primi anni di attività dovette persino usare uno pseudonimo maschile per non dover sottostare ai pregiudizi dell’epoca”. Cosa si può fare quotidianamente per migliorare la scrittura? “Tenere a portata di mano un dizionario, grande maestro di sinonimi e parole precise e significative. E poi leggere più che si può”.      Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Modulistica e informazioni utili per l’iscrizione ai PON

Written by admin. Posted in Notizie home

Informazioni generali http://www.sameer.gov.in/Download/recruitments/new_icon_flashing.gifIscrizioni corsi aprile 2019: nuovo modulo da utilizzare per la richiesta Comunicazione 332 del 2-4-2019 per Primaria e Secondaria Comunicazione 97 del 23-10-2018 per la Secondaria Comunicazione 117 del 5-11-2018 per l’Infanzia ATTENZIONE: Nuovo modulo di iscrizione per la Secondaria (con riferimento alla nuova normativa sulla Privacy) Nuovo modulo di iscrizione per l’Infanzia Calendario dei corsi Contenuti di alcuni corsi:          Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

LIBRIAMOCI E #IOLEGGOPERCHE’: LA LETTURA DA’ SPETTACOLO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, insieme a tante altre scuole di tutta Italia, aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dal 22 al 28 ottobre 2018. In queste mattine scrittori, attori, ex alunni e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha emozionati e farsi testimonial del piacere di leggere. All’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo molti protagonisti del mondo editoriale, come le scrittrici Sara Rattaro e Valeria Corciolani, la giornalista Silvia Neonato (che leggerà brani da Frankenstein di Mary Shelley celebrandone il bicentenario) e gli autori di libri per ragazzi Marco Tomatis, Marta Marrè e Rosalba Troiano, che leggerà pagine da Oh boy e Mio fratello Simple di Marie-Aude Muriel. Dal mondo del teatro parteciperanno il cantastorie Franco Picetti e la performer e scrittrice Giuliana Fraglica. Dal mondo della scienza la biologa e ricercatrice Ivana Trevisani Bach, apprezzata autrice di libri dal forte tema ambientalista. Dal mondo dell’enogastronomia arriverà Guido Porrati, vulcanico salumiere (ma anche attore, promoter e comunicatore) che leggerà un brano da L’istruttoria di Peter Weiss. Non farà mancare la sua amata presenza il poeta dialettale e storico locale Mauro Mancini, “nonno” degli alunni dell’IC Rapallo, che hanno dedicato una mostra, visitabile in aula magna, al suo lavoro di traduzione in genovese delle poesie scritte dai ragazzi. Nutrita come sempre la presenza degli ex alunni della scuola, capitanati da Rossella Carta, autrice di un seguitissimo blog di cucina. Dal Liceo Scientifico Cassini di Genova arriverà Davide Curletto, dal Liceo Scientifico Nicoloso da Recco Marco Ercole ed Enrico Sigillò, dal Liceo Colombo di Genova Francesco Ferragni. Alla scuola primaria Pascoli arriveranno Guido Porrati e Lorenzo Caviglia che leggeranno le Fiabe italiane di Italo Calvino, Michela Montagna, che leggerà Pirati a Rapallo, mentre Marilena Bellati leggerà Zuppa di Sasso di Anaïs Vaugelade per riflettere sulle dinamiche di condivisione, collaborazione e accoglienza.  Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, in collaborazione con la Libreria Agorà, aderisce all’iniziativa nazionale #ioleggoperché per le biblioteche scolastiche. I rapallesi sono chiamati in libreria, fino al 28 ottobre 2018, per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo alla scuola. I libri donati andranno ad ampliare il patrimonio librario delle biblioteche presenti nei tre ordini scolastici dell’Istituto (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) e saranno messi a disposizione degli alunni, che li prenderanno in prestito gratuitamente. Anche gli Editori faranno la loro parte, donando alle scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale, fino a un massimo di 100.000 libri, che verrà ripartito tra tutte le scuole italiane che aderiscono all’iniziativa. Chi volesse contribuire può recarsi, fino al 28 ottobre, presso la libreria Agorà di Rapallo – in via Milite Ignoto, 22 – e scegliere un libro da donare alla scuola. La stessa libreria provvederà, al termine dell’iniziativa, a portare alla scuola i libri donati dalla cittadinanza. La libreria riserverà uno speciale sconto del 10% a chi aderirà all’iniziativa.    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather