ISCRIZIONI A.S. 2019/2020

Written by admin. Posted in Area genitori, News

Iscrizioni classi 1° scuola primaria perfezionamento iscrizioni classi 1° sc. primaria Modulistica informativa con consenso alunni e famiglie informativa istituzionale alunni e famiglie Utilizzo cellulare Iscrizioni classi 1° scuola media perfezionamento classi 1° sc. media Modulistica certificato di identità informativa con consenso alunni e famiglie informativa istituzionale alunni e famiglie patto di corresponsabilità Utilizzo cellulare Conferme conferme classi primaria conferme classi mediaFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

MAREGGIATA: DAI BUONI PENSIERI AI FATTI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Nessuno di noi ha dimenticato la terribile mareggiata dello scorso 29 ottobre. Qui sotto è possibile vedere come alcuni alunni della nostra scuola hanno elaborato le loro emozioni, attraverso immagini, musiche e brevi riflessioni. In tutto l’Istituto, le occasioni di festa o di incontro dei mesi scorsi hanno dato spazio a momenti di sensibilizzazione e a raccolte straordinarie da destinarsi a chi ha subìto danni materiali. Anche con la collaborazione “storica” dell’associazione “Aiutateci ad aiutare” nel nostro Istituto Comprensivo sono stati raccolti 2.433 euro. Qui sotto un video e una presentazione realizzati dai ragazzi della 1B digitale IL VIDEO DELLA CLASSE 1B          Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

L’IRRESISTIBILE FASCINO DI UN CLASSICO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Familiarizzare con il latino e il greco già alle medie, assaporando il ritmo delle antiche lingue che sono alla base della nostra cultura. E’ l’obiettivo raggiunto del ciclo di incontri con la cultura classica promosso dall’IC Rapallo in collaborazione con il Liceo Da Vigo, i cui alunni per due settimane si sono fatti maestri dei loro “colleghi” di seconda media introducendoli con entusiasmo e competenza nel mondo degli studi classici. Hanno cominciato insegnando l’alfabeto greco, con l’aria di proporre un giocoso codice con cui scrivere messaggi segreti, ma presto hanno invitato i più piccoli a tradurre qualche frase, facendo loro riflettere su quante parole italiane derivino dal greco e dal latino e su quanto latino usiamo ancora ogni giorno senza rendercene conto. Molte le curiosità dei più piccoli: “E’ vero che al Classico si studia tantissimo?” “E’ vero – ha risposto sinceramente Gloria Puggioni – ma una buona organizzazione aiuta a mantenere i propri spazi di relax”. “Non vi pesa il fatto di dover studiare materie che non hanno un’immediata applicazione nella realtà? “Materie come greco o filosofia possono apparire “astratte” – ha ammesso Rosita Tinella – ma sono quelle che più abituano al ragionamento”. I giovani maestri hanno letto qualche brano dal De rerum natura di Lucrezio per far sentire la musicalità della metrica latina e, in classe digitale, hanno accettato di buon grado di farsi sfidare a un videogioco sul lessico. Veri maestri di motivazione e passione, hanno dialogato coi più piccoli sulle loro passioni letterarie e hanno dato utilissimi indicazioni su come migliorare il proprio metodo di studio e la capacità di tenere a mente le nozioni imparate. Il ciclo di incontri, che ha previsto quattro ore di lezione distribuite in due settimane, è una delle numerose iniziative messe in atto grazie alla sinergia tra l’IC Rapallo e il Liceo Da Vigo. Organizzatrici per le due scuole la Prof.ssa Donatella Arena (IC Rapallo) e la Prof.ssa Angela Carleo (Da Vigo).    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

PORTOFINO… SIAMO CON TE!

Written by admin. Posted in News

Quando si dice gita scolastica si pensa a un’uscita con la scuola in un posto del quale si è già parlato e si va a vedere di persona ciò che avevi letto nel libro… Bene, toglietevelo dalla mente! Il 6 aprile 2019  non potevamo certo mancare a Portofino dove, per la riapertura della strada 227 che lo collega a Santa Margherita, è stata organizzata una festa con tanto di palcoscenico e cantanti (mica di quelli “scrausi” conosciuti da due persone in croce, si parla di gente come Elodie, Mahmood, Noemi…). Nel nostro Tigullio, tanta gente era stata direttamente colpita dalla mareggiata di fine ottobre e molti erano lì perché volevano celebrare questo evento e condividere un importante segno di “ripartenza” (anche se alcuni, magari, volevano solo vedere i cantanti). Il punto di ritrovo, dove molte classi di diversi Istituti scolastici si riunivano, era a Santa Margherita in piazza Martiri della Libertà. Qui sono state distribuite magliette celebrative, fiori, e un lasciapassare per gli accompagnatori dei bambini, che erano (o sarebbero dovuti essere) al centro della “Primavera del Tigullio”. Ma arriviamo al dunque.   Poco dopo le 10,30 inizia la lunga camminata, più volte interrotta dall’ accumularsi di centinaia di persone e dalle riprese dei droni che scatenano la voglia di protagonismo di molti. Giunte a Portofino, le classi raggiungono un punto di ristoro dove possono giocare, bere e mangiare. Già lì le emozioni iniziano ad affiorare. Alcuni di noi individuano una persona vestita tutta-marca-Ferrari con una segretaria… Aspetta, quello potrebbe essere l’ex presidente della scuderia Ferrari e attualmente dirigente d’azienda della Ferrari… forse è Maurizio Arrivabene! Gli studenti della 1ªB gli saltano addosso  e chiedono l’autografo. Dopo qualche minuto la strada per il porto viene aperta. Accompagnati dalle allegre note della  banda, scendiamo in Piazzetta, pranziamo da “O Magazin”, gustiamo un ottimo gelato al “Calata 32” e aspettiamo l’inizio dello spettacolo.  Ognuno di noi è abbastanza stanco, ma questa sensazione viene cancellata dall’adrenalina e dalla felicità di vedere il proprio idolo. Siamo undicenni o dodicenni nel 2019 e, ovviamente, tutti vogliamo vedere e avere o un autografo o una foto di Mahmood (“Il Volo”? Ma chi sono?!). Tutti si mettono dove capita, nel marasma generale; consigliati dal nostro GB (che “gioca in casa”) noi ci sistemiamo all’entrata dell’area protetta dalle guardie, proprio dove passeranno gli artisti per esibirsi. Alla fine, alcuni resteranno delusi perché non avranno avuto niente dal loro cantante preferito, altri invece torneranno a casa con la vivacità di chi ha appena ricevuto un bellissimo regalo. Tutti si radunano intorno al palco e lo spettacolo inizia. Arrivano a cantare Noemi, Elodie, Mahmood, Il Volo e altri; alcuni si fermano per foto e autografi, altri filano dritto. Finito lo spettacolo noi ragazzi con le insegnanti, già al porto, prendiamo il traghetto per tornare a Santa Margherita; da lì raggiungeremo Rapallo con lo scuolabus e poi tutto finirà a casa. Ognuno porta con sé una grande felicità per l’esperienza condivisa con i compagni, in una giornata che non sarà dimenticata facilmente. Francesco Nassano (classe 1B)Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI A MONTECITORIO

Written by admin. Posted in News

Trasferta romana per il Consiglio Comunale dei Ragazzi, che insieme agli alunni che hanno partecipato al corso PON dedicato alla Cittadinanza, nei primi giorni di aprile  hanno potuto visitare San Pietro, Piazza di Spagna, Trinità dei Monti, il Pantheon, l’Altare della Patria, gettare la proverbiale monetina nella fontana di Trevi e prendere il gelato da Giolitti. Un’intera giornata è stata dedicata alla visita a Montecitorio, dove una guida ha accompagnato gli alunni attraverso le principali sale illustrando aspetti storici, artistici ed istituzionali del Palazzo, teatro delle principali vicende della storia italiana: i ragazzi sono entrati  nella celebre sala della ritirata sull’Aventino, a seguito dell’omicidio di Giacomo Matteotti, in quella dove è stata proclamata la Repubblica e nella sala di rappresentanza dedicata ad Aldo Moro, dove vengono ricevute le varie delegazioni. A fare gli “onori di casa” – e l’immancabile foto coi suoi giovani concittadini – l’ex sindaco oggi onorevole Roberto Bagnasco. Tutti i ragazzi (alcuni dei quali sono finiti anche su un giornale locale) hanno ricevuto un attestato della loro visita in Parlamento e qualcuno ha promesso di tornarci tra qualche anno… da deputato!    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

2 APRILE: LA SCUOLA PASCOLI PUNTA SUL BLU

Written by admin. Posted in News

Il 2 aprile è la “Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo” e quest’anno anche la nostra scuola, come molte in Liguria, si è tinta di blu col proposito di sensibilizzare ragazzi e famiglie su questa tematica. Martedì mattina i bambini sono venuti a scuola vestiti di blu e con loro, attraverso filmati, poesie e racconti, abbiamo cercato di capire cosa vuol dire Autismo, in che modo si può essere attenti e accoglienti con chi ha un “diverso e speciale” modo di comunicare, imparare , giocare.                             Così abbiamo realizzato a più mani un cartellone, utilizzando le tessere di un puzzle: ogni pezzo è diverso dall’altro, ma tutti servono per potersi esprimersi ed aiutare gli altri a comporre il complesso mosaico della vita.   

  Nel corso della giornata i bambini, interessati e partecipi, si sono dedicati a costruire piccole barche di carta blu e ventagli dalle forme più disparate a simboleggiare le mille sfumature e le fragilità che l’autismo presenta. A conclusione nel pomeriggio, nel cortile della Pascoli, i bimbi e le maestre hanno formato un cuore, sventolando un palloncino blu e alzando al cielo le loro meravigliose manine.  Oggi siamo certi di poter dire che questi splendidi ragazzi, più consapevoli ed informati, saranno persone migliori domani.    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ALLE PASCOLI SI FESTEGGIA IL PI GRECO DAY

Written by admin. Posted in News, Notizie home

 

Perché pi greco? Il rapporto tra la circonferenza e il diametro di un cerchio, ma questo, è solo l’inizio, perché all’interno di questa serie di decimali, è contenuto ogni altro singolo numero che potrebbe contenerne altri riconducibili a noi: la nostra data di nascita, il numero di telefono, il numero civico insomma, tutti quei numeri che quotidianamente si “masticano”.

I bambini sono stati avviati alla conoscenza di questo simbolo e di questa festa, riconosciuta grazie a un documento ufficiale sancito dagli Stati Uniti d’America circa 10 anni fa, in cui si pone una grande attenzione all’apprendimento della disciplina della matematica.

La mattina del 14 marzo quindi, per gli studenti delle classi 2^A e delle terze A-B-C, è cominciata in un modo speciale: supportati e guidati dalle loro docenti hanno trascorso parte del tempo in palestra per sfidarsi in gare di giochi matematici; ogni squadra aveva il nome di un famoso matematico come Archimede, Euclide, Pitagora, Fibonacci e Galileo.

Grazie all’ingegno, alla scaltrezza e alla collaborazione si è tentato di vincere questa super sfida all’ultimo punteggio.

Bowling, tiro al bersaglio, cruciverba, sudoku, ricomposizione di forme geometriche e calcoli…Insomma, una full immersion all’interno di questo mondo fantastico qual è quello dei numeri e in questo, il pi greco, né simbolo per eccellenza.

Come sorpresa finale non è mancata una super sfida: pescare il maggior numero possibile di biglietti che, grazie al loro valore, avrebbero dato modo di ribaltare il punteggio parziale ottenuto…e così è stato!!

Insomma, tanta gioia e un bel ricordo da conservare fino alla prossima sfida matematica, perché i numeri sono dappertutto e in fondo, giocare con loro non è poi così male!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

RAPALLO – ALBERTVILLE ANDATA… E RITORNO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Ricambiano la visita gli alunni francesi del Collège Le Combe de Savoie di Albertville, che a marzo hanno ospitato ventitré alunni di terza dell’Istituto Comprensivo Rapallo. Martedì 19 marzo, accompagnati dalle loro insegnanti Irene Bertolino ed Elizabeth Yvoz, lasceranno la loro scuola circondata dalle montagne innevate dell’Alta Savoia e arriveranno a Rapallo, dove saranno ospitati dalle famiglie dei loro corrispondenti italiani e frequenteranno le lezioni della scuola partner, in una full immersion nella lingua e nella cultura italiana. Il progetto di scambio è stato organizzato dalla dinamica insegnante di francese dell’IC Rapallo, Antonella La Rosa: “Il nostro Istituto riserva una grande attenzione all’insegnamento delle lingue straniere – spiega – anche grazie alla presenza di un laboratorio linguistico che permette agli alunni di fare pratica in modo interattivo e coinvolgente. Per questo abbiamo pensato di proporre ai ragazzi di terza media un’esperienza solitamente riservata ai loro compagni delle superiori. Dovendo parlare ogni giorno francese (italiano per i ragazzi francesi, che lo studiano a scuola) e comprendendone le sfumature legate alla vita quotidiana le competenze linguistiche migliorano sensibilmente, così come le capacità relazionali”. Il soggiorno di studio dei ragazzi di Rapallo ad Albertville, in marzo, è stato gradevolissimo, tra attività didattiche, visite alle valli alpine e tanto sport perché la città – famosa per aver ospitato le Olimpiadi invernali del 1992 – è ricca di impianti sportivi, dalla parete di arrampicata più alta d’Europa alle piste di pattinaggio, ai campi da basket e di calcio, oltre agli impianti sciistici per cui è celebre in tutta la Francia (un resoconto su questo stesso sito col titolo #CUORIOLTREILCONFINE). Per non essere da meno i rapallini hanno organizzato cacce al tesoro, momenti di socializzazione e visite guidate ai luoghi più interessanti del Tigullio e di Genova, con la collaborazione di molti commercianti rapallesi che si sono prestati per offrire premi e merende: Latte Tigullio, pasticceria Canepa, panificio Vivaldi, gelateria Il Polipo, pasticceria Baj, Emporio del Caruggio, gastronomia Parla come mangi, pasticceria El Dòlz, bar Clipper, panificio Schenone, l’abigliamento Lai e La Cicogna, la Galleria San Camillo, abbigliamento Effessedi, Bar delle Donne, focacceria Zena. Non mancherà un incontro con il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco.            Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Individuazione del numero di ore di frequenza necessario per la validazione dell’anno scolastico

Written by admin. Posted in News

Aggiornamento del giorno 15 marzo 2019. In base alle giornate di chiusura previste per l’anticipo della fine delle lezioni e a quelle previste per l’espletamento delle operazioni elettorali, nonché alla previsione di 206 giorni di lezione previsti dal Calendario scolastico regionale, il monte ore complessivo di frequenza è così mutato:
  • ore 746 per tutti gli allievi, tranne quelli del corso di strumento musicale; limite di ore di assenza: 244
  • ore 792 per gli allievi del corso di strumento musicale; limite di ore assenza: 264
Si ricorda quanto previsto dall’art.5 del Dlgs.62/2017, sulla validazione dell’anno scolastico: Validita’ dell’anno scolastico nella scuola secondaria di primo grado 1. Ai fini della validita’ dell’anno scolastico, per la valutazione finale delle alunne e degli alunni e’ richiesta la frequenza di almeno tre quarti del monte ore annuale personalizzato, definito dall’ordinamento della scuola secondaria di primo grado, da comunicare alle famiglie all’inizio di ciascun anno. Rientrano nel monte ore personalizzato di ciascun alunno tutte le attivita’ oggetto di valutazione periodica e finale da parte del consiglio di classe. 2. Le istituzioni scolastiche stabiliscono, con delibera del collegio dei docenti, motivate deroghe al suddetto limite per i casi eccezionali, congruamente documentati, purche’ la frequenza effettuata fornisca al consiglio di classe sufficienti elementi per procedere alla valutazione. 3. Fermo restando quanto previsto dai commi 1 e 2, nel caso in cui non sia possibile procedere alla valutazione, il consiglio di classe accerta e verbalizza, nel rispetto dei criteri definiti dal collegio dei docenti, la non validita’ dell’anno scolastico e delibera conseguentemente la non ammissione alla classe successiva o all’esame finale del primo ciclo di istruzione. Il numero minimo di ore da frequentare per poter ottenere la validazione dell’anno scolastico è fissato per l’anno scolastico 2018-19, in base alla normativa vigente e alla previsione del Calendario scolastico regionale in:
  • almeno almeno ore 750 per tutti gli allievi, tranne quelli del corso di strumento musicale; limite di ore di assenza: 250
  • ore 799 per gli allievi del corso di strumento musicale; limite di ore assenza: 266
Il numero potrebbe essere aggiornato, in caso di chiusure dell’Istituto per elezioni, allerte o altre situazioni non preventivabili. Si raccomanda di tenere controllato il sito per eventuali aggiornamenti.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

AVVISO 4878 2020: Allestimento di centri scolastici digitali

Written by admin. Posted in Area genitori, Area personale, Avvisi istituzionali, News, Notizie home

Lettera autorizzazione progetto FESR PON Avviso 4878 DISSEMINAZIONE FESRPON 4878 DETERMINA ACQUISTI TABLET SMART CLASS Manifestazione interesse fornitura tablet PON 4878 capitolato tecnico tablet Smart class disciplinare rdo tablet smart class revoca RDO 2575184 NUOVO disciplinare rdo tablet smart class Avviso per reclutamento collaudatore interno Allegato 1 Allegato 2 AGGIUDICAZIONE provvisoria AGGIUDICAZIONE definitiva          Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather