CAMPIONATI STUDENTESCHI: L’IC RAPALLO AI NAZIONALI

Written by admin. Posted in News

E’ tempo di campionati studenteschi, il progetto sportivo dedicato alle scuole secondarie di primo e secondo grado, e la nostra scuola ha gareggiato in attività sportive quali tennis tavolo, calcio a 5 e basket 3×3 maschile e femminile.

Le ragazze ai nazionali: Alice Bellocchi,  Giulia Biavaschi,  Ambra Hohxa e Arianna Orio

Nel tennis tavolo si gareggiava a livello provinciale e l’Istituto Comprensivo Rapallo ha ottenuto il terzo posto con la coppia Canessa-Bellomo, mentre nel calcio a 5 la competizione era a livello regionale ed i ragazzi sono arrivati terzi. Nel basket si poteva accedere anche alla fase nazionale: i nostri alunni sono arrivati secondi nella regione mentre le ragazze (Alice Bellocchi,  Giulia Biavaschi,  Ambra Hohxa e Arianna  Orio) sono arrivate prime a livello regionale e quindi sono approdate alla fase nazionale che si è svolta dal 20 al 25 maggio a Massa classificandosi tredicesime. 
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

CREA IL TUO ABITO… DA SOGNO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Le alunne vincitrici con la Prof.ssa Francesca Laganà e le docenti del Duchessa di Galliera (foto Roberta Fassio)

Ogni epoca ha la sua moda, ogni donna la sua storia. Si sono fatti esploratori della memoria gli alunni dell’Istituto Comprensivo Rapallo che quest’anno hanno partecipato alla sesta edizione di Crea il tuo abito, il concorso promosso dall’Istituto comprensivo Rapallo e l’Istituto Duchessa di Galliera di Genova per la progettazione e la realizzazione di abiti originali. Osservando le fotografie di alcune mises originali di Maria Brignole Sale, Duchessa di Galliera, i giovanissimi stilisti le hanno reinterpretate, disegnando abiti contemporanei, ma con un inconfondibile sapore retrò. Ideato dalle insegnanti Tiziana Tassara e Francesca Laganà e patrocinato dal Comune di Rapallo e dal Comune di Genova, il concorso intende valorizzare i talenti artistici degli alunni di terza media, permettendo ai giovani vincitori di vedere realizzati i loro progetti o apprendere nuove tecniche sartoriali, grazie alle docenti e alle alunne del corso di Moda dell’Istituto genovese. Un esempio di collaborazione tra scuole di diverso ordine e grado ma ugualmente sensibili al progetto orientamento e scuola-lavoro indicato dal MIUR.

Dettagli del bozzetto (foto Roberta Fassio)

I modelli vincitori sono stati quelli di Alice Capretti classe 3ª D (1ª classificata), Elisa Rabbò classe 3ª F (2ª classificata) e Giada D’Angelo classe 3ª F (3ª classificata), che hanno mixato abilmente stili e accessori del passato con il gusto moderno. Sono state inoltre assegnate delle menzioni di riconoscimento per la particolare tecnica di espressione a Salvatore Amato classe 3ª B e a Valentina Desideri classe 3ª D. Alice Capretti, con le compagne, ha assistito alla confezione dell’abito da lei disegnato che, sotto le abili mani e grazie alla dedizione delle alunne delle classi 4ª M e 5ª M del Duchessa, da “sogno” è diventato “realtà”.

Particolare della lavorazione (foto Roberta Fassio)

Particolare della stoffa (foto Roberta Fassio)

“Per i nostri alunni la partecipazione al concorso rappresenta un’eccezionale occasione di orientamento – dice Giacomo Daneri, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Rapallo – Confrontarsi con docenti e allieve dell’Istituto Duchessa di Galliera sulla creazione e la realizzazione degli abiti è una sorta di mini stage nel settore della moda che permette loro di scoprire o confermare le loro attitudini”. L’evento sarà presentato e coordinato dal giornalista Marco Delpino. Il noto costumista teatrale e televisivo Valter Azzini riceverà il Premio quale testimonial dell’anno da parte dell’associazione culturale “Tigulliana”. Non mancheranno i dirigenti scolastici delle due scuole: Giacomo Daneri dell’Istituto Comprensivo di Rapallo e Orietta Perasso dell’Istituto “Duchessa di Galliera” di Genova, e le insegnanti che hanno seguito i lavori dei ragazzi: Francesca Laganà dell’Istituto Comprensivo di Rapallo; Tiziana Tassara e Gloria Lerso dell’Istituto “Duchessa di Galliera” di Genova oltre ad altri ospiti.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ALUNNI SCUOLA DELL’INFANZIA SANT’ANNA A.S.2019-2020

Written by admin. Posted in Area genitori, News

Al link sottostante l’elenco dei piccoli alunni accolti dalla scuola dell’infanzia Sant’Anna per l’anno scolastico 2019/20 ELENCO ACCOLTI INFANZIA SANT’ANNA A.S.2019-2020    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

AMI DISEGNARE? FAI BELLA LA NOSTRA NUOVA BIBLIOTECA

Written by admin. Posted in Area genitori, News

L’Istituto comprensivo Rapallo indice un concorso interno per la realizzazione di un progetto grafico ai fini della decorazione di una parete interna della biblioteca. Il progetto sarà realizzato in scala, secondo le indicazioni contenute nel bando. Il concorso è rivolto agli allievi di tutte le classi prime e seconde della Secondaria di primo grado dell’IC Rapallo. Di seguito il bando e la richiesta di partecipazione, da riconsegnare in segreteria entro e non oltre il giorno 5-6-2019, alle ore 13.00. Bando del concorso Richiesta per la partecipazione    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

SCUOLA PASCOLI: C’ERA UNA VOLTA…

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Un astuccio di legno, un quaderno con le pagine ingiallite,un pennino da intingere nell’inchiostro, una lampada ad olio, un ferro da stiro di ferro… questi sono solo alcuni degli oggetti esposti nella piccola mostra allestita con molto orgoglio nell’aula di arte dagli alunni di II B guidati dall’ins.te Orio. Vecchi oggetti del passato spesso dimenticati in fondo a un cassetto o in una polverosa soffitta che hanno incuriosito gli alunni e che hanno risposto alle loro domande. Come si illuminavano case e strade quando non c’era l’energia elettrica? Come i bisnonni facevano i ravioli o come  macinavano il caffè? Come si scriveva quando la biro non era stata ancora inventata? Un percorso di riflessione e di approfondimento sulle scoperte che hanno migliorato e facilitato la nostra vita, ma anche di confronto e condivisione con una classe terza in cui tutti i bambini sono stati chiamati ad interpretare, a fare ipotesi e a verificare.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ISCRIZIONI A.S. 2019/2020

Written by admin. Posted in Area genitori, News

Iscrizioni classi 1° scuola primaria perfezionamento iscrizioni classi 1° sc. primaria Modulistica informativa con consenso alunni e famiglie informativa istituzionale alunni e famiglie Utilizzo cellulare Iscrizioni classi 1° scuola media perfezionamento classi 1° sc. media Modulistica certificato di identità informativa con consenso alunni e famiglie informativa istituzionale alunni e famiglie patto di corresponsabilità Utilizzo cellulare Conferme conferme classi primaria conferme classi mediaFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

MAREGGIATA: DAI BUONI PENSIERI AI FATTI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Nessuno di noi ha dimenticato la terribile mareggiata dello scorso 29 ottobre. Qui sotto è possibile vedere come alcuni alunni della nostra scuola hanno elaborato le loro emozioni, attraverso immagini, musiche e brevi riflessioni. In tutto l’Istituto, le occasioni di festa o di incontro dei mesi scorsi hanno dato spazio a momenti di sensibilizzazione e a raccolte straordinarie da destinarsi a chi ha subìto danni materiali. Anche con la collaborazione “storica” dell’associazione “Aiutateci ad aiutare” nel nostro Istituto Comprensivo sono stati raccolti 2.433 euro. Qui sotto un video e una presentazione realizzati dai ragazzi della 1B digitale IL VIDEO DELLA CLASSE 1B          Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

L’IRRESISTIBILE FASCINO DI UN CLASSICO

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Familiarizzare con il latino e il greco già alle medie, assaporando il ritmo delle antiche lingue che sono alla base della nostra cultura. E’ l’obiettivo raggiunto del ciclo di incontri con la cultura classica promosso dall’IC Rapallo in collaborazione con il Liceo Da Vigo, i cui alunni per due settimane si sono fatti maestri dei loro “colleghi” di seconda media introducendoli con entusiasmo e competenza nel mondo degli studi classici. Hanno cominciato insegnando l’alfabeto greco, con l’aria di proporre un giocoso codice con cui scrivere messaggi segreti, ma presto hanno invitato i più piccoli a tradurre qualche frase, facendo loro riflettere su quante parole italiane derivino dal greco e dal latino e su quanto latino usiamo ancora ogni giorno senza rendercene conto. Molte le curiosità dei più piccoli: “E’ vero che al Classico si studia tantissimo?” “E’ vero – ha risposto sinceramente Gloria Puggioni – ma una buona organizzazione aiuta a mantenere i propri spazi di relax”. “Non vi pesa il fatto di dover studiare materie che non hanno un’immediata applicazione nella realtà? “Materie come greco o filosofia possono apparire “astratte” – ha ammesso Rosita Tinella – ma sono quelle che più abituano al ragionamento”. I giovani maestri hanno letto qualche brano dal De rerum natura di Lucrezio per far sentire la musicalità della metrica latina e, in classe digitale, hanno accettato di buon grado di farsi sfidare a un videogioco sul lessico. Veri maestri di motivazione e passione, hanno dialogato coi più piccoli sulle loro passioni letterarie e hanno dato utilissimi indicazioni su come migliorare il proprio metodo di studio e la capacità di tenere a mente le nozioni imparate. Il ciclo di incontri, che ha previsto quattro ore di lezione distribuite in due settimane, è una delle numerose iniziative messe in atto grazie alla sinergia tra l’IC Rapallo e il Liceo Da Vigo. Organizzatrici per le due scuole la Prof.ssa Donatella Arena (IC Rapallo) e la Prof.ssa Angela Carleo (Da Vigo).    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

PORTOFINO… SIAMO CON TE!

Written by admin. Posted in News

Quando si dice gita scolastica si pensa a un’uscita con la scuola in un posto del quale si è già parlato e si va a vedere di persona ciò che avevi letto nel libro… Bene, toglietevelo dalla mente! Il 6 aprile 2019  non potevamo certo mancare a Portofino dove, per la riapertura della strada 227 che lo collega a Santa Margherita, è stata organizzata una festa con tanto di palcoscenico e cantanti (mica di quelli “scrausi” conosciuti da due persone in croce, si parla di gente come Elodie, Mahmood, Noemi…). Nel nostro Tigullio, tanta gente era stata direttamente colpita dalla mareggiata di fine ottobre e molti erano lì perché volevano celebrare questo evento e condividere un importante segno di “ripartenza” (anche se alcuni, magari, volevano solo vedere i cantanti). Il punto di ritrovo, dove molte classi di diversi Istituti scolastici si riunivano, era a Santa Margherita in piazza Martiri della Libertà. Qui sono state distribuite magliette celebrative, fiori, e un lasciapassare per gli accompagnatori dei bambini, che erano (o sarebbero dovuti essere) al centro della “Primavera del Tigullio”. Ma arriviamo al dunque.   Poco dopo le 10,30 inizia la lunga camminata, più volte interrotta dall’ accumularsi di centinaia di persone e dalle riprese dei droni che scatenano la voglia di protagonismo di molti. Giunte a Portofino, le classi raggiungono un punto di ristoro dove possono giocare, bere e mangiare. Già lì le emozioni iniziano ad affiorare. Alcuni di noi individuano una persona vestita tutta-marca-Ferrari con una segretaria… Aspetta, quello potrebbe essere l’ex presidente della scuderia Ferrari e attualmente dirigente d’azienda della Ferrari… forse è Maurizio Arrivabene! Gli studenti della 1ªB gli saltano addosso  e chiedono l’autografo. Dopo qualche minuto la strada per il porto viene aperta. Accompagnati dalle allegre note della  banda, scendiamo in Piazzetta, pranziamo da “O Magazin”, gustiamo un ottimo gelato al “Calata 32” e aspettiamo l’inizio dello spettacolo.  Ognuno di noi è abbastanza stanco, ma questa sensazione viene cancellata dall’adrenalina e dalla felicità di vedere il proprio idolo. Siamo undicenni o dodicenni nel 2019 e, ovviamente, tutti vogliamo vedere e avere o un autografo o una foto di Mahmood (“Il Volo”? Ma chi sono?!). Tutti si mettono dove capita, nel marasma generale; consigliati dal nostro GB (che “gioca in casa”) noi ci sistemiamo all’entrata dell’area protetta dalle guardie, proprio dove passeranno gli artisti per esibirsi. Alla fine, alcuni resteranno delusi perché non avranno avuto niente dal loro cantante preferito, altri invece torneranno a casa con la vivacità di chi ha appena ricevuto un bellissimo regalo. Tutti si radunano intorno al palco e lo spettacolo inizia. Arrivano a cantare Noemi, Elodie, Mahmood, Il Volo e altri; alcuni si fermano per foto e autografi, altri filano dritto. Finito lo spettacolo noi ragazzi con le insegnanti, già al porto, prendiamo il traghetto per tornare a Santa Margherita; da lì raggiungeremo Rapallo con lo scuolabus e poi tutto finirà a casa. Ognuno porta con sé una grande felicità per l’esperienza condivisa con i compagni, in una giornata che non sarà dimenticata facilmente. Francesco Nassano (classe 1B)Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather