Progetto continuità Primaria – Secondaria: un giorno alle “rosse”

Written by admin. Posted in News, Notizie home

  Come ormai tradizione consolidata del nostro istituto e nell’ottica di una continuità tra la scuola primaria e la secondaria di primo grado, anche quest’anno, in occasione di Libriamoci, è stato progettato un incontro che ha visto protagonisti gli alunni delle quinte della scuola primaria G. Pascoli. Accompagnati dalle maestre ed accolti calorosamente dalle professoresse Vasquez e Mussi,  gli alunni hanno visitato il plesso ex Giustiniani:  partendo dalla biblioteca appena rinnovata  e passando alla scoperta dei vari laboratori   scientifico,  artistico, linguistico, sono arrivati a quello musicale, dove hanno  ascoltato e ammirato alcuni musicisti in erba nell’esecuzione di un brano di Vivaldi, chi con la chitarra, chi con il flauto o con la tastiera. Lo stupore nello sguardo dei bambini si è acceso ancora di più quando, arrivati in aula magna, alcuni alunni di prima e terza media hanno recitato brevi racconti tratti da “Tante storie per giocare” di Rodari, di cui ricorre il centenario della nascita: per ogni storia lo scrittore aveva immaginato tre finali differenti che alla fine sono stati votati per poi scegliere quello preferito. -Se la lettura è quel sesto senso che va piantato, annaffiato, curato- come suggerisce Rodari,  ancora una volta, oggi, il nostro Istituto ha dimostrato di essere attento al valore della crescita nel delicato passaggio verso il futuro e al piacere della lettura che unisce grandi e meno grandi in un finale che è sempre incredibile.

     Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ORIENTATI, MA NON STEREOTIPATI

Written by admin. Posted in News, Notizie home

In una società in cui le professioni legate all’intelligenza artificiale, al management e allo sport sono ancora considerate “maschili” ci è sembrato significativo far incontrare ai ragazzi di terza media due signore delle nuove tecnologie come Vittoria Gozzi, presidente di Wylab di Chiavari, ed Elena Parodi, formatrice di MadLab 2 di Genova. L’incontro si inserisce in una serie di iniziative organizzate dalle “ex Giustiniani” per avviare gli allievi ad una scelta consapevole del proprio percorso futuro; in tal senso la scorsa settimana gli stessi ragazzi hanno incontrato e dialogato con i quattro studenti dell’Istituto Liceti, ideatori del robottino Hydrocarbot, per pulire il mare dal petrolio, e recenti vincitori della medaglia d’argento a Dubai, in rappresentanza dell’Italia. “Siamo convinti che per scegliere bene sia necessario usare la testa e seguire le proprie inclinazioni e passioni – ha spiegato il Dirigente Scolastico Giacomo Daneri – Per questo abbiamo voluto far incontrare i nostri alunni prima con i loro “fratelli maggiori” del Liceti, per far capire quanto sia importante saper lavorare bene in team e imparare sempre dai propri errori; domani, poi, gli allievi incontreranno due donne che hanno saputo farsi strada in mondi, quello dell’imprenditoria legata allo sport e quello delle scienze applicate e della robotica, a fortissima predominanza maschile. Nei giorni della lotta alla violenza contro le donne, ci sembra un modo significativo per smontare radicati stereotipi sulle scelte lavorative di genere e trasmettere il messaggio che è possibile, per ragazze e ragazzi, seguire i propri sogni e raggiungere i più ambiziosi obiettivi”. L’esperienza di Wylab nasce dalla decennale esperienza di un gruppo di imprenditori nel settore della tecnologia al servizio dello sport, col fine di creare una nuova generazione di imprese e costituisce un unicum sul territorio, riconosciuto a livello nazionale. “Lavorariamo al confine tra quello che esiste e quello che non esiste ancora – ha detto Vittoria Gozzi. Diplomata al Liceo Classico, una laurea in Economia e commercio (“Perché non volevo avere a che fare coi numeri ma poi mi sono resa conto che ai numeri non si può sfuggire”), ha ricordato ai ragazzi come le tecnologie oggi ci permettano di fare cose che prima non erano nemmeno pensabili. Come la realtà virtuale applicata al mondo dello sport, con i visori usati per gli allenamenti di calcio o le pettorine che monitorano la performance atletica dei professionisti, le app che permettono di avere un’esperienza stadio più moderna, i database delle partite messi a disposizione delle società calcistiche di tutto il mondo per poter osservare e valutare il gioco di campioni e atleti esordienti. “Il lavoro che farete probabilmente non esiste ancora – ha concluso – per questo è importante scegliere un campo che vi appassioni e non fare scelte in base a previsioni che potrebbero venire smentite”. Madlab 2 di Genova è una start-up innovativa a vocazione sociale e organizza corsi di formazione sulla robotica educativa e la stampa 3D con le relative ricadute didattiche. “Ho frequentato il Liceo Classico, poi mi sono laureata in Conservazione dei Beni Culturali – ha raccontato Elena Parodi – Per la laurea specialistica ho scelto metodologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, per il dottorato scienze e tecnologie chimiche. Nel tempo libero ho lavorato per il Festival della Scienza”. Al Madlab 2.0 si occupa di divulgazione scientifica e di comunicazione, cura i profili social dell’azienda, scrive progetti per bandi e proposte per festival e manifestazione scientifiche-culturali. “Perché mi piace quello che faccio? – ha spiegato ai ragazzi – Perché sempre più spesso riesco a conciliare le mie due vite, quella legata all’arte e quella legata alla scienza, con una particolare attenzione all’aspetto sociale dei progetti” e fa l’esempio della stampa 3D applicata al museo di Palazzo Spinola, per far “vedere” alle persone non vedenti le opere d’arte. Ai ragazzi che le hanno chiesto che cosa è stato  importante nel suo percorso risponde sicura “La libertà di scegliere e di sbagliare che mi ha lasciatola mia famiglia, lo spazio che mi sono sempre lasciata per cambiare idea e la malleabilità che fa parte, fortunatamente, del mio carattere”. Tra le domande degli alunni: “E’ vero che i mestieri del futuro non esistono, ma voi del settore vedete qualche tendenza?” “Più che altro vediamo già qualche mancanza, quella degli sviluppatori di software, per esempio – ha risposto Vittoria Gozzi – Se siete smanettoni e avete passioni credo che avrete un futuro roseo, perché tutti i temi dell’analisi dei dati e dell’intelligenza artificiale sono alla ribalta. Gli adulti non sanno che cos’è Snapchat o Tik Tok, ma la gente lavora sempre sui social network”. Quello che notiamo noi è una grossa rinchiesta di modellazione e e stampa 3 D, che sono un campo in crescita – aggiunge Elena Parodi – Lavoriamo con la plastica riciclata, quindi ci muoviamo nell’ambito dei materiali rinnovabili, che è un settore da tenere d’occhio”. “Quale è stata la vostra esperienza di donne in un ambito che è comunemente considerato appannaggio maschile?” “Io ho cominciato in un ambiente tutto femminile (il Classico, Lettere…), al Madlab invece sono l’unica donna – racconta Elena Parodi – Ho la scrivania davanti alla porta e quando la gente entra mi chiede se c’è un collega con cui parlare e si stupisce quando rispondo che sono io il collega con cui parlare! Sta a voi dimostrare che non c’è un lavoro per maschi e un lavoro per femmine, mescolare le attitudini è sempre qualcosa di positivo”. “Il mio mondo è fatto di sport e nuove tecnologie, il calcio è per definizione il mondo dei maschi – spiega Vittoria Gozzi – Le cose però stanno cambiando: i mondiali femminili hanno creato una spaccatura, noi cerchiamo nei nostri corsi di formazione di ribadire che le nuove tecnologie appartengono a tutti, ragazzi e ragazze”        Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

NUOVO CALENDARIO RIUNIONI RINVIATE PER CHIUSURA SCUOLA DEL 27-11

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Le attività previste in data 27-11, rinviate per chiusura della scuola, vengono così recuperate:
  • SECONDARIA
    • ricevimento generale rinviato a MERCOLEDI’ 4 DICEMBRE ORE 15-17
  • PRIMARIA
    • colloqui con i genitori delle classi 5B e 3C e Religione, rinviati a MERCOLEDI’ 4 DICEMBRE, ore 16.30-19.00
PER LA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA PASCOLI, dedicata ai genitori dei bambini di 5 anni della scuola dell’Infanzia, l’incontro previsto è spostato alle ore 14.30 di Giovedì 28 novembre, sempre presso l’Atrio delle Pascoli.      Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO 2019 PER LA RENDICONTAZIONE SOCIALE

Written by admin. Posted in Area genitori, News, Notizie home

Gentilissime/i, il sistema nazionale di valutazione delle scuole prevede che entro il 31-12-2019 ogni Istituto scolastico provveda a caricare su un’apposita piattaforma del Ministero dell’Istruzione una “relazione” che tocchi varie attività messe in atto negli ultimi 3-4 anni, rendendo visibile questo percorso a tutti coloro che sono interessati: si tratta della cosiddetta “rendicontazione sociale”, concetto che supera la semplice rendicontazione economica e che cerca di “misurare” anche l’impatto del lavoro educativo sulla comunità circostante. Si considerano quindi coinvolti non solo allievi e famiglie (e personale), ma anche coloro che a vario titolo hanno rapporti con la scuola, dal Comune ad enti ed associazioni, pubblici e privati. Come qualcuno ricorderà, circa 4 anni fa, nel maggio 2015, organizzammo un incontro aperto alla città, a conclusione del primo triennio di vita dell’IC Rapallo, proprio con lo scopo di dialogare con la comunità cittadina. Nelle prossime settimane, oltre che caricare la relazione di cui sopra, vorremmo riproporre un incontro con la città, in cui: • evidenziare il percorso di questi 4 anni, in termini di risultati rispetto alle priorità dell’Istituto e in termini di progetti e attività; • esplorare le prospettive future per il prossimo triennio. Abbiamo quindi pensato di sottoporvi un breve questionario che vi preghiamo di compilare e di restituirci entro il giorno 24-11-2019. Ottenere il maggior numero possibile di risposte ci permetterà di avere un quadro più definito e di riflettere meglio sui punti di forza e di debolezza dell’Istituto. In forma aggregata e anonima raccoglieremo le risposte che ci verranno restituite, utilizzandole per una sintesi che verrà presentata durante l’incontro di rendicontazione sociale, che si terrà presumibilmente il giorno giovedì 5 dicembre, nel pomeriggio, in orario da confermare, presso la sede dell’IC Rapallo. A questo incontro fin da ora siete invitati a partecipare. Saremo lieti di incontrarvi in quella occasione, per poter dialogare sui percorsi futuri dell’IC Rapallo e della nostra comunità cittadina. Cordiali saluti. Il Dirigente scolastico dell’IC Rapallo Giacomo Daneri IL LINK PER LA COMPILAZIONE    Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

LIBRIAMOCI: LE GIORNATE DELLA LETTURA A SCUOLA

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, insieme a tante altre scuole di tutta Italia, aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dall’11 al 15 novembre 2019. In queste mattine scrittori, attori, ex alunni e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha emozionati e farsi testimonial del piacere di leggere. All’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo protagonisti del mondo editoriale, come la giovane scrittrice Sofia Brizzi, gli autori di libri per ragazzi Carlo Martigli e Rosalba Troiano, il poeta Glauco Piccione e il giornalista Paolo Marchi.  Dal mondo del teatro parteciperà il cantastorie Franco Picetti, che racconterà in musica i miti greci. Dal mondo dello sport Lucio Pizzonìa, allenatore della Pro Recco basket ed educatore, leggerà un brano da Fango di Nicolò Ammaniti. Dal mondo dell’imprenditoria Beatriz Lagos Pola, titolare dell’Hotel Italia e Lido, sceglierà un brano di un autore cileno, Guido Porrati, vulcanico salumiere (ma anche attore, promoter e comunicatore) leggerà un brano da Fiorire d’inverno di Nadia Toffa, Stefano Casagrande, il popolare pasticciere El Dolz, racconterà come da un fallimento possa nascere un grande successo e Anna Maria Sivori, titolare di un’azienda agricola, leggerà un passo da Le avventure di Gianburrasca. Tra gli ex alunni della scuola, verranno a leggere per i giovani “colleghi” Rossella Carta, autrice di un seguitissimo blog di cucina, Elivia Maloku dal Liceo Classico Marconi di Chiavari, che leggerà brani dall’Iliade, e – dalla facoltà di Lettere dell’Università di Genova – Raffaele Raminelli, che ha scelto un brano di Furore di John Steinbeck. Tornerà a scuola in veste di lettrice anche Pina Mannino, “storica” collaboratrice scolastica dell’Istituto, che leggerà un brano di Andrea Camilleri. Alla scuola primaria Pascoli arriveranno gli scrittori per bambini e ragazzi Marta Marrè e Carlo Martigli (che leggerà in anteprima un brano del suo ultimo libro, Se le auto andassero a vapore) Guido Porrati che leggerà un brano da La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare di Luis Sepulveda, e le ex maestre Lucia De Gouveia e Renata Pinto, oltre all’appassionata di fotografia Nicole Racugno, che leggeranno brani di libri per ragazzi incentrati sul tema della salvaguardia ambientale, tema portante della programmazione di quest’anno. Per i bambini della prima elementare e dell’Infanzia le letture saranno assicurate dalle educatrici Maria Pia, Franca e Simona.        Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

ISCRIZIONI 2020-21 PRESENTAZIONI E OPEN DAY DELL’IC RAPALLO

Written by admin. Posted in News

In questa pagina potrete trovare le informazioni sulle presentazioni e sugli open day organizzati dall’Istituto. Scaricate il volantino SAVE THE DATE Secondaria (ex Giustiniani) SECONDARIA DI PRIMO GRADO:
Scuola secondaria – Medie (ex Giustiniani) Martedì 19-11 14.30-16.00 Aula magna, Via Frantini Presentazione scuola
Giovedì 21-11 14.30-16.00 Aula magna, Via Frantini Presentazione scuola
Martedì 26-11 16.45-18.00 Atrio Istituto, Via Frantini Visita scuola per i genitori, laboratori per i ragazzi
Giovedì 28-11 16.45-18.00 Atrio Istituto, Via Frantini Visita scuola per i genitori, laboratori per i ragazzi
Lunedì 2-12 16.45-18.00 Atrio Istituto, Via Frantini Visita scuola per i genitori, laboratori per i ragazzi
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

FESTA DELL’ACCOGLIENZA

Written by admin. Posted in News

Nella Scuola dell’infanzia “S.Anna”via Bobbio, al termine del percorso di inserimento, abbiamo organizzato un momento di festa per tutte le bambine e i bambini.Il periodo dedicato all’accoglienza è un momento che riveste un particolare significato per tutta la comunità scolastica, l’intento è creare un ambiente sereno e positivo tra i nuovi arrivati e gli amici ritrovati. Sentirsi parte di una comunità è importante per i bambini, in quanto avvertono di essere accolti, ma anche sostenuti, aiutati, incoraggiati in questo inizio del loro percorso scolastico. In questo primo periodo di frequenza le maestre hanno organizzato il contesto educativo, per favorire nei bambini l’esplorazione e la conoscenza funzionale degli spazi, la routine giornaliera e la relazione con i compagni e con gli adulti della scuola. Oltre a conoscere la sezione di appartenenza i bambini hanno compreso  anche l’appartenenza al loro gruppo di età identificato con un colore: rosso per i tre anni, giallo per i quattro anni e blu per i cinque anni.Ogni gruppo ha preparato un medaglione del proprio colore ed una canzone animata da presentare  ai compagni. Grazie al Panificio Tossini e al Centro Latte Tigullio ai bambini è stata offerta una merenda e ognuno ha ricevuto in dono dalle maestre un palloncino del colore del proprio gruppo.  Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

PASCOLI FOR FUTURE

Written by admin. Posted in News, Notizie home

L’IC Rapallo si impegna da tempo per educare gli allievi sulle tematiche della cittadinanza consapevole, del rispetto ambientale e della solidarietà. A un anno esatto dalla terribile mareggiata che ha colpito la nostra città, l’Istituto, che ha attivamente partecipato alle iniziative a favore di alcune delle attività più colpite, vuole lanciare un segnale di speranza e uno spunto di riflessione, per la costruzione di una comunità più responsabile e attenta, a partire dalle nuove generazioni. In questo contesto la scuola Primaria G. Pascoli dell’I.C Rapallo ha progettato per l’intero anno scolastico alcune attività inerenti il tema ambientale nelle sue specificità e criticità, con l’intento di formare cittadini del domani consapevoli e responsabili. Le varie iniziative accompagneranno gli allievi in un percorso scandito con attenzione, mese per mese. In particolare si svilupperanno i temi del riuso e del riciclo, la raccolta differenziata, il risparmio energetico, del pericolo di spreco delle risorse naturali; la valorizzazione in positivo del nostro ambiente, la bellezza della natura e le corrette abitudini di vita.  Programma di massima
  • Letture tematiche: “Io leggo perché” 19-27 ottobre, “Libriamoci” 11-16 novembre, incontro con l’autore Roberto Piumini finanziato dal Comitato Genitori 5 dicembre.
 
  • Partecipazione all’attività 2030 Scuola Sostenibile per diventare cittadini consapevoli a cura del Labter Monte di Portofino (novembre).
  • Laboratori con ReMida (novembre): centro di riciclaggio creativo che promuove una cultura pedagogica attenta alle capacità creative dei bambini e una sensibilità civica contraria allo spreco.
  • Realizzazione del presepe a scuola e partecipazione al concorso dei presepi cittadini, con materiali di riciclo e riuso (dicembre).
  • Realizzazione di oggetti in occasione del coro scolastico presso la chiesa di S.Anna, finalizzata a raccogliere fondi a favore dell’iniziativa WOWalps: crescere un albero (14 euro ad abete) per ricostruire i boschi danneggiati dal ciclone Vaia in Trentino (Dicembre).
  • Proiezioni presso la Lega Navale sul tema dell’inquinamento marino (gennaio) ed iniziativa per raccolta plastica.
  • Laboratorio “Aiuto plastic-affogo” per capire cosa possiamo fare per aiutare il pianeta limitando l’uso della plastica a cura del Labter Monte di Portofino (gennaio).
    • Partecipazione a M’illumino di meno (febbraio).
    • Incontro con il Prof. Giorgio Bavestrello dell’Università di Genova biologo marino e proiezione sulle biodiversità marine (febbraio).
    • Partecipazione al carnevale cittadino in collaborazione col Comitato Genitori (23 febbraio).
    • Festa degli alberi in collaborazione con il C.A.S.A. e gara di orientamento presso il Circolo golf di Rapallo (17 marzo).
    • Pulizia delle spiagge a S. Michele di Pagana in collaborazione con il Comune di Rapallo, Aprica, Labter Monte di Portofino, Rowing S.Michele, Comitato S.Michele, Comitato Genitori, Guardia Costiera (6 aprile).
  • Incontri con Aprica per sensibilizzare gli alunni alla raccolta differenziata (maggio).
 
  • Giugno: festa conclusiva.
 Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

BANDO PER ATTRIBUZIONE DELLE BORSE DI STUDIO 2019

Written by admin. Posted in Area genitori, News

La Regione Liguria offre borse di studio per la frequenza scolastica e i libri di testo. La scadenza delle domande è il 30 novembre. Sul link sottostante per maggiorni informazioni BANDO PER ATTRIBUZIONE DELLE BORSE DI STUDIO 2019Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

PRESENTAZIONE MESSA A DISPOSIZIONE (DOCENTI E ATA)

Written by admin. Posted in News, Notizie home

Qui di seguito la procedura per la presentazione della Messa a Disposizione (MAD) comunicazioneFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather